Novità-ALTANA Turismo Culturale e Didattica Museale

Novità 2018-19

Anche per l'anno scolastico 2018-2019 ALTANA offre alle scuole un ricco e articolato programma di attività didattiche
Le attività didattiche proposte alle scuole sono finalizzate ad un approccio consapevole e sistematico all'opera d'arte e alla formazione di una coscienza storica del patrimonio culturale. Le iniziative sono rivolte alla scuola primaria e alla scuola secondaria di primo e secondo grado; le tematiche proposte sono inerenti all'arte, alla storia e alla letteratura.
 

Quest’anno il programma si arricchisce di QUATTRO nuovi percorsi didattici:

 

Che schifo, è nudo!
presso la Galleria Ricci Oddi di Piacenza
Per la scuola Primaria

Questa è la reazione di molti bambini mentre, attraversando le sale della Galleria, passiamo davanti a opere come “Toilette” di Giacomo Grosso o “Quiete” di Felice Carena. Questo nuovo percorso ha come obiettivo quello di fornire gli strumenti per un primo significativo approccio al nudo nelle opere d’arte. 

Argomento trattato: la rappresentazione del nudo nei quadri e nelle sculture della Galleria.

Descrizione: dalla preistoria al mondo greco-romano al Cristianesimo fino alla civiltà moderna il nudo è sempre stato uno dei maggiori temi dell’arte. Si pensi ad esempio alle numerose figure nude dipinte nella Cappella Sistina. Il nudo è l’immagine che abbiamo di noi stessi, in modo immediato e naturale, in un contesto appropriato esprime gli ideali di bellezza maschile e femminile. Le opere della Galleria da “Susanna” di Graziosi ad “Abisso verde” di Sartorio accompagneranno i partecipanti alla scoperta dei valori artistici e simbolici di questo genere artistico.

Costo € 3,00 ad alunno.

 

Perchè è nudo?
presso la Galleria Ricci Oddi di Piacenza
Per la Scuola Secondaria di Primo Grado

Obiettivi: fornire gli strumenti per un primo significativo approccio al nudo nelle opere d’arte.

Argomento trattato: la rappresentazione del nudo nei quadri e nelle sculture della Galleria.

Descrizione: dalla preistoria al mondo greco-romano al Cristianesimo fino alla civiltà moderna il nudo è sempre stato uno dei maggiori temi dell’arte. Si pensi ad esempio alle numerose figure nude dipinte nella Cappella Sistina. Il nudo è l’immagine che abbiamo di noi stessi, in modo immediato e naturale, in un contesto appropriato esprime gli ideali di bellezza maschile e femminile. Le opere della Galleria da “Susanna” di Graziosi ad “Abisso verde” di Sartorio accompagneranno i partecipanti alla scoperta dei valori artistici e simbolici di questo genere artistico.
Costo € 3,00 ad alunno.

 

Alfabeti Meravigiosi
presso il Museo Kronos della Cattedrale di Piacenza
per la Scuola dell'Infanzia (5 anni)

 

Questo suggestivo percorso permetterà ai bambini di scoprire cos’è un codice medievale con la possibilità di sfogliare una copia anastatica del Codice 65 alla ricerca di lettere e miniature colorate; poi, entreranno nella “Macchina del Tempo”: una “experience room” che presenta il Libro del Maestro in modo avvincente e originale.

Nella parte pratica poi i bambini potranno colorare e decorare una lettera dell’alfabeto su modello delle meravigliose decorazioni presenti nel Libro del Maestro.
Costo € 4,00 ad alunno.


 Reliquiae: Storie di Santi
presso il Museo Kronos della Cattedrale di Piacenza
per la Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado

L’osservazione delle opere d’arte del Museo e della Cattedrale e la loro la lettura iconografica permetteranno di scoprire le storie di alcuni santi e di identificarli attraverso l’abbigliamento, gli attributi e le posizioni. Nelle sagrestie superiori un suggestivo allestimento consentirà ai ragazzi di riflettere sul termine reliquia analizzando reliquiari di diversa tipologia e forma. Lo studio si servirà dell’antico testo denominato la Legenda Aurea una collezione di vite di santi scritta da Jacopo da Varagine nel XIII secolo Al termine dell’esperienza i partecipanti dovranno dimostrare di saper riconoscere le figure incontrate durante il percorso guidato.
Costo € 4,00 ad alunno.

 

INFORMAZIONI SU ADESIONI E COSTI

La prenotazione di ciascuna attività va effettuata telefonicamente al numero 338.2620675. Una volta concordati data e orario, la conferma definitiva avverrà inviando il modulo che potete scaricare qui

La conferma della prenotazione è subordinata all'effettiva disponibilità di posti.